HomeNewsConcessionario, privato o online - dove acquistare un'auto usata?
26 January 2022

Concessionario, privato o online - dove acquistare un'auto usata?

L’anno nuovo è iniziato e per molte persone questo è sinonimo di nuovi acquisti, compreso magari un nuovo veicolo. Chi per sfizio e chi per necessità, ad esempio per raggiungere il loro nuovo lavoro. Ci sono molte strade per acquistare un nuovo veicolo: il metodo più classico presso un rivenditore locale, tramite gli annunci privati o comprando direttamente online dallo smartphone. Le opzioni sono varie, così come i vantaggi e gli svantaggi. Il rivenditore locale di auto usate Il mercato delle auto usate continua ad evolversi quotidianamente, ma una cosa non è cambiata affatto: i rivenditori di auto usate abbondano ancora in ogni città. Concessionarie grandi o piccole che offrono un’ottima varietà di automobili, colorate, sportive, dal design accattivante ma il principio è sempre lo stesso: fermati dal concessionario, chiedi di fare un test drive e finalizza il tuo acquisto. Comprare da un rivenditore di auto usate ha molti vantaggi. Il migliore è certamente la varietà di scelta. Potrai trovare molti modelli diversi di varie case automobilistiche. In una visita di un’ora presso un rivenditore puoi scegliere l’auto che fa al caso tuo e fare un test drive. È possibile effettuare un test drive senza obblighi o vincoli. Inoltre, quasi tutti questi rivenditori offrono anche i loro veicoli su piattaforme online come automobile.it o subito.it. Questo ti permette di sfogliare il portfolio del rivenditore prima della visita. Ma non è mai tutto oro ciò che luccica. I rivenditori di auto usate non godono della migliore reputazione a causa di alcuni scheletri nell’armadio. Molti acquirenti sono stati ingannati da false promesse o dichiarazioni ingannevoli sulle condizioni del veicolo ed hanno perso tempo, danaro o addirittura comprato un veicolo non sicuro. C’è da ricordare che il prezzo del veicolo di un rivenditore solitamente è un po' più alto rispetto ad altre opzioni di acquisto. Un argomento a favore del concessionario è che deve onorare certe garanzie. Se, per esempio, si scopre dopo l'acquisto che qualcosa non va, il concessionario ne è responsabile. Inoltre, la stragrande maggioranza dei concessionari offre, come opzione di pagamento, il finanziamento; in questo modo anche un modello più costoso può essere acquistato senza problemi. I rivenditori di auto usate sono sicuramente migliori della loro reputazione e vale la pena dare un’occhiata ai veicoli che hanno a disposizione. L'ampia selezione e le garanzie legali assicurano un acquisto sicuro. Acquista da privato La via di gran lunga più conosciuta per comprare un'auto usata è privatamente. Da privato significa che l'attuale proprietario (o un rappresentante autorizzato) pubblicizza un veicolo su una piattaforma online, per esempio, e si occupa personalmente delle richieste, delle visite, del test drive e della vendita. Il più grande vantaggio, per entrambe le parti, è ovviamente il prezzo. Di regola, le auto usate vendute privatamente sono più economiche di quelle vendute dai concessionari. Al tempo stesso, i venditori privati guadagnano di più, dato che i prezzi d'acquisto dei commercianti sono di solito più bassi, altrimenti non ci sarebbe margine di guadagno. Una classica situazione win-win per entrambe le parti. Il problema più grande, tuttavia, è il rischio significativamente alto per gli acquirenti. I venditori privati non sono soggetti praticamente a nessun obbligo di garanzia; si applica il principio del "visto e piaciuto", gli acquirenti devono quindi fidarsi delle informazioni fornite dai venditori. Difetti noti o sconosciuti anche ai precedenti proprietari spesso non sono menzionati. Questo mette in pericolo la sicurezza stradale dei nuovi proprietari e può portare ad alti costi di manutenzione futura. Un altro vantaggio è la gestione burocratica molto più rapida. Di solito ci vuole pochissimo tempo dal contatto con il venditore all'acquisto effettivo. Nel frattempo, è diventato consuetudine anche compilare un contratto di vendita. Se vengono riscontrati in seguito dei gravi difetti, tale contratto può valere il proprio peso. Acquistare l’usato online Da qualche tempo, i portali online stanno andando per la maggiore, nel mercato delle auto usate. Le promesse di questi servizi sono grandiose: acquisto di auto usate completamente digitale con il servizio a cui gli acquirenti online sono abituati, compresa la consegna gratuita e la politica di restituzione di 14 giorni. Comprare un'auto usata online è un'esperienza completamente nuova ed unica. Proprio come un normale shopping online, si sceglie l’auto ideale da una vasta gamma e con un click è fatta. Concluso l'ordine, il veicolo viene caricato su un furgone e spedito all’acquirente senza costi aggiuntivi. Di solito si hanno tra i 14 e i 30 giorni per testare il veicolo e, se necessario, restituire senza costi aggiuntivi. Ormai comprare un'auto è quasi come comprare un capo d'abbigliamento. Per gli acquirenti, questa modalità di acquisto è interessante e abbastanza conveniente. Tuttavia, rallenta enormemente il processo di acquisto dell'auto. La selezione e l'acquisto possono essere completati rapidamente online, ma poi inizia l'attesa del veicolo. E proprio come un capo preso on line può non adattarsi bene, così può accadere anche con l'auto. Anche se il rischio per l'acquirente è minimo, avendo il diritto di recesso, non sarà comunque conveniente né per gli acquirenti né per i venditori la trafila relativa al trasporto del veicolo, nel caso non dovesse andare bene. L'acquisto di un'auto usata online è quindi conveniente soprattutto per gli acquirenti che hanno già deciso un modello particolare e ora vogliono comprare un determinato veicolo in massima sicurezza. Infine, scegliere veicoli appena revisionati solitamente minimizza qualsiasi il rischio. Conclusione - Trovare la propria strada Non esiste l'acquisto del veicolo perfetto. Ogni percorso è fatto di vantaggi e svantaggi, rischi ed inconvenienti. Le continue crescenti opzioni di acquisto, sono un grande punto a favore per gli acquirenti. Le nuove offerte, come l'acquisto online senza complicazioni, aumentano anche la sicurezza di acquisto poiché, commercianti classici o altri fornitori, devono essere in grado di offrire la stessa protezione del consumatore diretto, per rimanere nel mercato. Indipendentemente dalla metodologia di acquisto scelta, una cosa che dovrebbe essere comune a tutti è: effettuare il controllo della storia del veicolo. La storia di un'auto usata determina il suo valore in misura considerevole ed è anche un indicatore della sicurezza su strada del veicolo. "Fatti di vita" come revisioni superate o fallite, possibili incidenti, chilometraggi e altri eventi vengono, a seconda dei dati disponibili, memorizzati nella storia del veicolo e permettono di trarre conclusioni sulle condizioni dello stesso. Solo chi è ben informato sul passato di un veicolo, potrà finalizzare l’acquisto a cuor leggero!

Se controlli prima dell'acquisto, ti risparmierai brutte sorprese.

Controlla la targa o il telaio senza impegno:
Visualizza un esempio di report CARFAX