HomeBlogAcquisto e venditaControlla in 5 passaggi la tua auto usata prima di acquistarla
07 novembre 2022

Controlla in 5 passaggi la tua auto usata prima di acquistarla

Se stai pensando di acquistare un'auto usata, un passaggio importante in questo processo è controllare in modo approfondito l'auto prima di acquistarla.

Seguendo questi 5 step, sarai in grado di effettuare un controllo di un’auto di seconda mano. Controllare gli esterni e gli interni, guardare sotto il cofano e fare un giro di prova ti aiuterà a conoscere la sua storia e a non sbagliare l’acquisto dell’auto usata.

1. Controllare gli esterni dell’auto

Controlla le condizioni della carrozzeria

Il primo aspetto da considerare nel controllo di un'auto usata è esaminare ogni parte della carrozzeria e del tetto. Prendi nota dei puntini di ruggine, delle ammaccature o dei graffi eventuali.

Osserva attentamente gli spazi tra gli elementi della carrozzeria (ad esempio tra il parafango e le portiere). Se sono presenti degli spazi vuoti, può significare che il veicolo è stato assemblato male in fabbrica o che è stato riparato in modo errato. Inoltre, assicurati che il colore e la finitura della vernice siano uguali su ogni parte del veicolo. Infine, apri e chiudi tutte le portiere, il cofano e il bagagliaio. Ispeziona tutte le guarnizioni di gomma intorno alle portiere e ai finestrini per verificarne le condizioni.

Ispeziona il vetro

Guarda tutti i lati del veicolo per assicurarti che non siano presenti segni sui vetri. I piccoli graffi non sono un problema, potresti usarli per contrattare il prezzo finale dell'auto usata. Nel caso siano presenti crepe, con il tempo non potranno che peggiorare e richiederanno ulteriori riparazioni in futuro.

Esamina le sospensioni

Un altro aspetto di grande importanza è il controllo delle sospensioni. Mettiti di lato all'auto usata e verifica se le sospensioni sono troppo morbide. Per fare questo spingi un angolo dell’auto verso il basso. Se gli ammortizzatori sono in buone condizioni, l'auto dovrebbe rimbalzare un’unica volta. Se l'auto continua a muoversi su e giù, c'è qualcosa che non va. Inoltre, tira la parte anteriore della carrozzeria, se senti o percepisci qualcosa di insolito è possibile che un cuscinetto o una parte della sospensione siano danneggiati.

Non acquistare mai un'auto usata con il telaio danneggiato

Una delle cose più importanti da fare quando si ispeziona un'auto usata è controllare che il telaio non presenti danni. Apri il cofano e controlla le staffe del paraurti. Queste dovrebbero essere imbullonate su ogni lato e mai saldate. Le teste delle viti all'interno del cofano, nella parte superiore del parafango, non devono presentare segni di graffi. Se ciò accade, potrebbero essere state sostituite o riallineate dopo un incidente. Infine, controlla le saldature all'interno dei telai delle portiere.

Le luci e i fari sono in buone condizioni?

La soluzione ideale sarebbe poter portare un amico a controllare l'auto, in modo che possa confermare il funzionamento di tutte le luci. Assicurati di controllare tutte le luci del veicolo: anabbaglianti, abbaglianti, indicatori di direzione, fendinebbia, luci dei freni, luce del terzo stop e luce della retromarcia. Inoltre, assicurati che nessuna delle lenti e dei riflettori sia danneggiata, appannata dall'umidità o completamente danneggiata.

Le condizioni degli pneumatici raccontano il suo passato

Sorprendentemente, dagli pneumatici si possono ricavare molte informazioni. Ogni volta che esegui la manutenzione di un'auto usata, assicurati di osservare attentamente l'usura degli pneumatici. Spesso un'auto con meno di 30.000 km ha ancora le gomme originali. Se l'auto ha pneumatici nuovi con un chilometraggio molto basso, questo può indicare la manomissione del contachilometri. Inoltre, tutti e quattro gli pneumatici dovrebbero essere uguali, se fossero diversi ciò potrebbe indicare che sono stati sostituiti.

L'usura del battistrada deve essere uniforme su tutta la larghezza dello pneumatico, su entrambi i lati dell'auto usata. Un'usura eccessiva sui lati delle ruote anteriori può indicare che il precedente proprietario aveva una guida aggressiva.

Guidare con pneumatici troppo gonfi comporta un'usura maggiore al centro dello pneumatico e viceversa nel caso di pneumatici con una pressione bassa. Se l'usura degli pneumatici è irregolare, potrebbe trattarsi di un veicolo con problemi ai freni, allo sterzo o alle sospensioni.

Durante l'ispezione degli pneumatici, assicurati che il battistrada abbia una profondità minima e legale di 1,6 mm.

Infine, controlla che la ruota di scorta sia in buone condizioni e che siano presenti tutti gli strumenti necessari per cambiare le ruote.

Se possibile, controlla a fondo l'impianto di scarico

Per completare la revisione di un'auto usata, è importante controllare l'impianto di scarico e verificare la presenza di macchie che possono indicare perdite di olio. Passa un dito lungo il sistema di scarico. Se lo sporco è unto non è un buon segnale. Se il motore è acceso, non fa freddo e c'è del vapore bianco, anche questo può essere un brutto segno.

2. Controllare l'interno della cappottatura

Esamina il motore per individuare eventuali tracce di corrosione o perdite

Quando si effettua un controllo di un'auto usata, è importante assicurarsi che tutto ciò che si trova sotto il cofano sia in buone condizioni. Una perdita della guarnizione della testata lascerà macchie di olio marrone scuro sul blocco motore. Controlla che i serbatoi dei fluidi non presentino perdite. Assicurati che le cinghie non presentino crepe. Anche i tubi del radiatore non devono essere danneggiati o particolarmente morbidi.

Controlla l'olio, il liquido di raffreddamento e il fluido della trasmissione

Assicurati che il veicolo abbia abbastanza olio quando estrai l'astina di livello. Inoltre, se c'è un residuo di schiuma all'interno del tappo di riempimento dell'olio, potrebbe esserci una perdita della guarnizione della testata. Il liquido di raffreddamento non deve essere sporco o marrone, perché ciò potrebbe indicare che la guarnizione della testata perde o, semplicemente, non è mai stata sostituita.

Estrarre l'astina di livello del fluido di trasmissione

Quando si estrae l'astina del fluido di trasmissione, questo dovrebbe essere rosa o rosso. Il liquido di un'auto più vecchia può essere di colore più scuro, ma in nessun caso deve avere un odore o un aspetto bruciato.

Controlla la cinghia di distribuzione

La cinghia di distribuzione è la cinghia più costosa da sostituire e anche la più importante del motore. La durata normale di una cinghia di distribuzione è di 100.000-160.000 chilometri. Assicurati che la cinghia sia in buone condizioni prima di passare alla fase successiva del controllo.

3. Controllare gli interni dell’auto

Dai un'occhiata agli interni dell'auto

Ora che sei sicuro che l'esterno e il vano motore siano in ordine, il passo successivo è controllare gli interni per verificare che non ci siano macchie, strappi, bruciature di sigaretta o altri danni alla tappezzeria.

Manutenzione dell'aria condizionata

Se l'auto che stai controllando ha l'aria condizionata, assicurati che funzioni correttamente. Se l'aria condizionata è un requisito importante, assicurati di acquistare un'auto con refrigerante R134. Le auto dotate di R134 dovrebbero avere un'etichetta specifica sul condensatore dell'aria condizionata.

Il chilometraggio non è l'unico segno dell'età dell’auto

Il controllo di un'auto di seconda mano dovrebbe includere il controllo del contachilometri. Il basso chilometraggio è di solito una delle prime cose che le persone cercano quando acquistano un'auto. Il chilometraggio medio annuo è solitamente compreso tra 16.000-24.000 km. Ma l'età di un'auto non si misura solo in base al chilometraggio; anche il tempo è un fattore da considerare. Un'auto di 15 anni con un chilometraggio relativamente basso non è necessariamente una garanzia di qualità.

Controlla tutte le funzionalità aggiuntive

Assicurati che le luci interne funzionino. Quando accendi il motore, osserva il cruscotto per verificare che tutte le spie si accendano correttamente. Infine, controlla tutte le componenti elettroniche e tecnologiche dell'abitacolo: stereo, sistema di navigazione, sensori di parcheggio, ecc.

4. Eseguire un giro di prova

Assicurati che l'auto sia idonea alla guida

Uno dei modi migliori per verificare se un'auto usata soddisfa le tue aspettative è quello di guidarla. Prima di prendere la decisione finale di acquisto, chiedi al proprietario o al rivenditore se puoi fare un giro di prova.

Controlla i freni

Assicurati di testare i freni. Non dovrebbero esserci forti vibrazioni dei pedali, rumori strani o striduli. Se i freni si bloccano parzialmente (frenano in modo intermittente), potrebbero essere necessarie nuove pastiglie o rettificare i dischi.

Vibrazioni

La carrozzeria non deve presentare oscillazioni durante la guida a bassa velocità. In questo caso potrebbero verificarsi problemi di usura irregolare degli pneumatici, problemi dello sterzo e delle sospensioni.

Curve strette

Durante la guida a bassa velocità effettua una svolta improvvisa: non devono verificarsi oscillazioni, rumori o piccoli scatti.

5. Prendere la decisione finale

Dai un'occhiata alla storia del veicolo

L'ultima fase del controllo dell'auto usata consiste nello scoprire la storia dell'auto. Molti proprietari sono in possesso di un registro di tutti i servizi, le riparazioni, ecc. Considera, inoltre, che a volte le auto vengono vendute a causa di brutte esperienze o dopo un incidente.

Per evitare di acquistare un'auto usata con una storia negativa, controlla il report CARFAX del veicolo. Se disponibile nel nostro database, il report ti fornirà informazioni utili, tra cui:

CARFAX è una fonte di dati affidabile e neutrale che raccoglie informazioni sulle auto usate in 20 paesi dell'UE.

Step bonus

Se non sei un meccanico qualificato, puoi rivolgerti a un amico che lo è. Altrimenti, c'è sempre la possibilità di rivolgersi a un meccanico per avere assistenza. Assicurati di scegliere in modo intelligente, in quanto ci sono molti meccanici che cercano di guadagnare di più diagnosticando problemi che in realtà non esistono.


💡 Ti potrebbero interessare anche…

Se controlli prima dell'acquisto, ti risparmierai brutte sorprese.

Controlla la targa o il telaio senza impegno:
Visualizza un esempio di report CARFAX